Un anno con la mano davanti alla bocca, aperti allo stupore

«E così… inizia un nuovo anno e io, come immagino ciascuno di voi, desidero profondamente che sia un anno speciale, un anno di ripresa, un anno al termine del quale poter dire “peccato che sia passato”, un anno di grazia, dopo un tempo che si è fatto pesante e affannoso, che  ha riempito la testa [...]